Varie 2012 …tanta bici, troppo poca Montagna

Quando lo scorso anno ho iniziato con la bici da corsa, lamentavo e lamento tuttora, i tempi lunghi che necessita questo tipo di sport e non avrei mai creduto che entro la fine dell’anno sarei riuscito a percorrere quasi 4000 Km, quest’anno sono già 6000 …forse ho il contachilometri rotto!!! Comunque 216 Km con oltre 5300 metri di dislivello, alla GF SPORTFUL , li ho fatti sicuri!!! Niente in confronto a quello che ha fatto il nostro amico SANDRO.

Capanna Penia – Marmolada 3.343

Erano molti anni che speravo di poter passare una notte sul tetto delle dolomiti, il 9 e 10 agosto 2011 la Regina mi ha concesso di trascorrere due splendide giornate… Ringrazio i bravi gestori Aurelio e Davide che ci hanno ospitato e mio cugino Virgilio compagno di cordata in ascesa per la ghiacciata via ferrata e scendendo per il bel ghiacciaio fino al passo Fedaia. …Ora che una notte l’ho passata, ho ancora più voglia di ritornarci…     P.S. la mattina del 10 Agosto il termometro segnava -8.

DOM de Mischabel 4.545

Dopo alcuni giorni di vacanza trascorsi con la mia famiglia in Svizzera a Saas Fee,  parto da solo per i dintorni…  Sabato 28/08/2010 h.12,00 parcheggio l’auto alla stazione di Randa e con lo zaino pesante, dopo 1500 metri di salita sotto il sole ed una leggera pioggia, raggiungo in quasi 4 ore il rifugio Domhutte. Domenica 29/08/2010 alle 3,45 parto dal rifugio e dopo 7 ore di ascensione percorrendo la Festigrat, giungo in vetta a 4545 con grande emozione.  Scendo per la via normale giungendo alla Domhutte in 5 ore, neanche mezzora riparto per Randa e in 2 ore e mezza, dopo 3100 metri di discesa rientro nella chiesetta del paese per ringraziare il Signore ed i suoi “4 Angeli” della bellissima giornata. Circa 40 minuti di strada e alle 19,30 sono nuovamente a Saas Fee dove è vietata la circolazione delle auto e quindi con le ultime energie rientro nell’albergo e salgo al 3° piano… con l’ascensore, ritrovando la mia Famiglia. Il giorno dopo percorsi 505 Km rientriamo a casa portando con noi dei bei ricordi ed alcune foto per voi:

Ferrate invernali Guzzella e Sass Brusai in Grappa “CONCATENAMENTO”

Concatenamento in solitaria invernale del 28/Febbraio/2010 -salita per la ferr. Guzzella, traversata appena sotto il rif. Bassano fino ad oltre malga Val Vecia, giù al Pian dea Bala e salita al Boccaor per poi scendere la ferr. Sass Brusai.  Impiegate circa 7 ore e 30′ in una giornata con tempo molto incerto, per 3 volte ha iniziato una pioggia ghiacciata prima di arrivare all’attacco della Guzzella. Incontrati 7-8 camosci, tanta neve, ed incredibile in Grappa, nessuna persona…    Aggiungo alcune immagini dove con la scusa di recuperare gli occhiali dimenticati, mi sono riportato sulla Sass Brusai attraversando Vedetta, Archeson e Meatte.